Zuk Z2: la recensione

3

Zuk Z2 è un nome che a molti di voi suonerà totalmente nuovo (o quasi). Si tratta di uno smartphone finanziato da Lenovo e con a bordo un’interfaccia chiamata ZUI, davvero molto “smart”. La filosofia – almeno in questo versione, essendo disponibile anche una variante Pro – alla base di Zuk Z2 è la medesima di Z1: specifiche tecniche eccellenti ad un prezzo davvero concorrenziale.

Confezione di vendita

La confezione di vendita, come da tradizione cinese, è piuttosto minimale. Troviamo lo smartphone, il caricatore da parete, un cavo USB-USB Type-C, manualistica ed il pin per la rimozione del vano SIM.

Costruzione

Il prodotto, sebbene non sia costruito con “materiali nobili”, è assemblato in maniera impeccabile. Non è leggero, pesando 149 grammi, e non è neanche estremamente sottile (dimensioni: 141.7 x 68.9 x 8.5 mm), ma questo è anche per garantire la presenza di una batteria molto capiente.

La cornice è in plastica, mentre il retro è in vetro – nonostante il buon trattamento oleofobico, trattiene molte le impronte. I tasti per il volume e accensione/spegnimento sono tutti posti sul lato destro, mentre nella parte frontale è presente anche il tasto home. Assenti i tasti funzione.

Il tasto home, oltre ad integrare uno scanner biometrico molto rapido e preciso, permette anche altre funzionalità. Personalizzando il tocco, la pressione e lo swipe possiamo, ad esempio, spegnere il display, tornare indietro, scorrere tra le applicazioni in esecuzione, accedere al multitasking o lanciare un’app preferita.

Sul lato inferiore è presente l’ingresso jack per le cuffie da 3.5 mm, il microfono, il connettore Type-C e lo speaker di sistema.

Lo schermo da 5 pollici ha una risoluzione di 1920 x 1080 pixel, ed realizzato in tecnologia IPS LTPS con 441 PPI ed è di buona qualità. Pur non essendo uno dei migliori display in assoluto nel panorama smartphone riesce comunque a difendersi molto bene. Buona la luminosità e discreta la resa dei colori, che può essere comunque corretta via software.

Hardware

  • Schermo: 5” full HD LTPS 400 nit (441 ppi)
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 820 a 2,15 GHz con GPU Adreno 530
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 GB
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel ISOCELL, f/2.2, PDAF, stabilizzazione elettronica
  • Fotocamera frontale: 8 megapixel f/2.0
  • Connettività: dual nano SIM con VoLTE, Wi-Fi 802.11 a/​​b/g/n/ac (2.4/5 GHz), Bluetooth 4.1, GPS, USB 2.0 Type-C
  • Batteria: 3.500 mAh con quick charge 3.0
  • Dimensioni: 141,65 × 68,88 × 8,45 mm
  • Peso: 149 grammi
  • OS: Android 6.0 Marshmallow con ZUI 2.0

Il processore è un Qualcomm SnapDragon 820, un Quad Core Kryo da 2.15Ghz con una GPU Adreno 530 e 4 GB di memora RAM LPDDR4. Lo memoria interna, di tipo eMMC 5.1, è da 64 GB non espandibili. Ottime le prestazioni offerte con applicazioni abbastanza rapide nell’apertura.

Non manca l’LTE fino a 300 Mbps e Wi-Fi con supporto doppia banda. Presente anche il Bluetooth 4.1 e un piccolo led di notifica frontale. Mancano purtroppo la radio FM e l’NFC.

Fotocamera

La fotocamera integra un sensore ISOCELL di Samsung da 13 mega-pixel ed uno frontale da 8 mega-pixel. Lo smartphone non stupisce negli scatti realizzati. Le foto hanno un buon dettaglio, sono raramente mosse e con un buon bilanciamento dei colori, ma comunque di qualità inferiore rispetto ai competitor.

I video possono essere registrati fino a risoluzione 4K e slow-motion.

 

Autonomia

La batteria è una unità da 3500 mAh e consente di arrivare fino a sera con uso intenso – spesso con ancora il 15% di autonomia residua.

Software

Android è in versione 6.0.1, con personalizzazione ZUK UI (o ZUI). Il sistema è sempre veloce, fluido ma pensato per il mercato asiatico.

Presente la lingua inglese, ma manca il Play Store – comunque facilmente installabile seguendo la nostra guida:

  • Zuk Z2 e Z2 Pro come installare Play Store in italiano (QUI)

Utilizzando More Locale 2 potrete avere la lingua delle app di terze parti in italiano.

Le app preinstallate non sono molte e facilmente disinstallabili. Ovviamente, bisognerà configurare tutti gli applicativi e i relativi permessi per poter ricevere le notifiche.

Ottime le gesture, sopratutto quelle relative all’U.touch; interessante la scelta di inserire i toggle rapidi in una apposita finestra, non essendo presenti nella tendina delle notifiche.

Conclusioni

Zuk Z2 è uno smartphone interessante, soprattutto per il prezzo. Nel nostro store (link in basso) è acquistabile a 299 euro. E’ un telefono pensato per l’Asia, ma perdendoci quale minuto è perfettamente utilizzabile nel quotidiano.

La ZUI ci è piaciuta tantissimo, anche e soprattutto per gesture implementate nel tasto home.

Pro

  • Smartphone compatto
  • Hardware
  • Prezzo
  • Autonomia
  • UTouch

Contro

  • Materiali non al top
  • Fotocamera non ai livelli degli altri top gamma
  • GPS non sempre fulmineo

Pagella

Batteria: 9
Display: 8
Camera: 8
Performance: 8.5
Software: 8.7
Design: 7

Totale: 8.2

Dove acquistarlo

Zuk Z2 – Grossoshop,net

Il prodotto è anche disponibile con spedizione dall’Europa, senza dogana e consegna in 24/48 ore.

Share.

About Author

  • ermian61

    Ciao, ho un problema con lo zuk z2. Ho installato la rom di BB72 e fin qui tutto bene. Usandolo ho riscontrato un problema con il bluetooth, in presenza di password non riesce l’accoppiamento. Soprattutto con quello dell’auto, invece di farmi inserire la password, tenta direttamente l’accoppiamento e dopo pochi secondi mi dice che é impossibile accoppiare perche passkey o password sono errate. Il fatto é che la chiave non me fa proprio inserire! Che devo fare? Qualcuno mi puó aiutare? Grazie

  • pirata_1985

    Ciao

  • Sebastiano Messina

    Non ho ancora capito se le micro sim sono compatibili o no?

    Lo chiedo perchè in altri siti c’è scritto che è anche compatibile la sim micro