ZUK Edge: la recensione

1

Oggi testiamo ZUK Edge, nuovo smartphone realizzato dal brand di Lenovo. Hardware da vero top di gamma e dimensioni contenute i suoi punti forza. Prezzo concorrenziale: circa 400 euro.

Clicca QUI per acquistare ZUK Edge!

ZUK Edge è costruito in maniera impeccabile, combinando alluminio e vetro. Sebbene si chiami Edge, i bordi non sono curvi: le cornici misurano 1.63 millimetri, mentre il pannello ricopre l’86.4% dell’intera superficie frontale. A destra troviamo i tasti per la regolazione del volume e il tasto power, mentre a sinistra trova posto il cassettino per due SIM – entrambe in formato nano.

Sulla parte inferiore è presente il jack audio da 3.5mm, il microfono principale, lo speaker di sistema e la porta USB 3.1 Type-C. Sulla parte superiore è presente il secondo microfono. Frontalmente, oltre all’ampio display da 5.5 pollici di diagonale, troviamo un pulsante Home Touch che integra uno lettore biometrico per le impronte rapido e preciso.

 

Il retro è realizzato in vetro. La fotocamera posteriore è al centro, accompagnata da un singolo flash LED ed un sensore per la misurazione della frequenza cardiaca e dell’ossigeno nel sangue. Le dimensioni sono di 142.9 x 74.5 x 7.7 millimetri per 160 grammi di peso.

La confezione di vendita include_

  • Lo smartphone,
  • Un cavo USB-USB Type-C,
  • Alimentatore,
  • Pin per la rimozione del vano SIM,
  • Una cover in silicone,
  • Un manuale utente.

Per quanto riguarda il display, ZUK Edge è caratterizzato da un display TDDI fullHD da 5,5 pollici con vetro 2.5D e densità di pixel pari a 403PPI. Il rapporto di contrasto è di 1500: 1, 85% della gamma di colori NTSC e la massima luminosità ammonta a 500 nits. Non è il miglior display sul mercato. Lo smartphone presenta una pellicola pre-applicata di fabbrica.

ZUK ha dotato Edge di un hardware da vero top gamma. Il processore è un Qualcomm MSM8996 Snapdragon 821 da 2.35 Ghz, con GPU Adreno 530 e 6 GB di memora RAM LPDDR4. Lo storage interno ammonta a 64 GB non espandibile di tipo UFS 2.0. ZUK Edge è sempre veloce in ogni situazione e nei nostri test non ha mai sofferto alcuna incertezza.

La batteria è integrata, con una capienza di 3100mAh e supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0 di Qualcomm. Purtroppo, lo smartphone non riesce a eguagliare Z2 e Z2 Pro. Con un utilizzo intenso si riesce difficilmente a coprire una giornata di utilizzo, ma confidiamo che il device possa migliorare con futuri aggiornamenti.

Zuk Z2 Pro è dotato di tecnologia Dual SIM Dual Standby con supporto alle reti LTE. Inoltre. è presente anche la banda 800MHz.

Android è in versione 6.0.1, con personalizzazione ZUK UI (o ZUI). Il sistema è sempre veloce, fluido ma pensato per il mercato asiatico. Presente la lingua inglese, ma manca il Play Store – comunque facilmente installabile seguendo la nostra guida. Utilizzando poi More Locale 2 potrete avere la lingua delle app di terze parti in italiano.

Z2 pro Z2 ed Edge by Zuk Lenovo come installare Play Store in italiano con Nougat

Le app preinstallate non sono molte e facilmente disinstallabili. Ovviamente, bisognerà configurare tutti gli applicativi e i relativi permessi per poter ricevere le notifiche.

Ottime le gesture, sopratutto quelle relative all’U.touch; interessante la scelta di inserire i toggle rapidi in una apposita finestra, non essendo presenti nella tendina delle notifiche.

La fotocamera è una Samsung ISOCELL da 13 megapixel con OIS/EIS, f/1.8 e dual flash LED. Dalle impostazioni possiamo scegliere la risoluzione massima delle foto: 13 megapixel in rapporto 4:3 o 10 megapixel scegliendo i 16:9. I video hanno una risoluzione massima 4K, Full HD tramite fotocamera anteriore – da 8 megapixel in rapporto 4:3 o 6 megapixel in 16:9.

Il software è semplice e intuitivo, offrendo di contro poche funzionalità, come i video velocizzati (timelapse) o slow motion. La fotocamera è poi dotata di un elenco di funzioni utili come la stabilizzazione digitale che funziona egregiamente ed una modalità per le riprese notturne. Lo smartphone offre foto di buona qualità in condizioni di illuminazione ottimale; la situazione peggiora in condizioni di scarsa illuminazione. Discorso analogo relativamente ai video.

Lenovo realizza con ZUK Edge uno smartphone interessante, potente, e con un prezzo abbordabile. Ma questo forse non basta. Una fotocamera sottotono e un’autonomia da rivedere sono dei limiti importanti, che vanno a sommarsi ad un software, ancora troppo “asiatico” e poco reattivo rispetto alla concorrenza – sul quale bisogna perderci qualche ora per renderlo usabile.

Pro

  • Design
  • Snapdragon 821
  • Ottima fotocamera frontale
  • Prezzo

Contro

  • Fotocamera posteriore deludente
  • Autonomia
  • Software

 

Share.

About Author