Xiaomi Redmi 4A: la recensione

5

Dopo aver provato Xiaomi Redmi 4 Prime, è arrivato il momento di testare la versione entry level del nuovo dispositivo del brand cinese. Varrà la pena puntare su questo device? Scopriamolo nella nostra recensione completa.

Confezione di vendita

La confezione di Redmi 4A contiene un cavo USB- Micro USB, il pin per la rimozione del carrellino delle SIM e un alimentatore 5V/2A con presa cinese.

Costruzione

Xiaomi Redmi 4A è piccolo e compatto, molto semplice da maneggiare. La qualità costruttiva è buona nonostante non impressioni per i materiali – il dispositivo è comunque costruito in alluminio – ma visto il prezzo di circa 100 euro non possiamo aspettarci miracoli. Le dimensioni sono di 139,9 × 70,4 × 8,5 mm, per un peso di 140 grammi.

I pulsanti di accensione e controllo del volume e si trovano sul lato destro, mentre sul lato sinistro c’è il carrellino per le due SIM (o una SIM ed una MicroSD); sulla parte superiore troviamo il jack da 3,5 mm, il microfono secondario per la rimozione dei rumori e il trasmettitore IR. In basso, invece, sono posti il microfono principale ed il connettore micro-USB per la ricarica. Nella parte posteriore troviamo infine la fotocamera principale affiancata da un singolo flash LED e lo speaker di sistema.

Sulla parte frontale, sotto il display sono presenti 3 pulsanti fisici capacitivi privi di retroilluminazione. Lo schermo di questo Xiaomi Redmi 4A è un 5 pollici IPS HD (1280 x 720 pixel). La luminosità è nella media, ed colori sono buoni.

Hardware

  • Display: 5 pollici HD IPS
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 425
  • GPU: Adreno 308
  • RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 16 GB espandibile con microSD fino a 128 GB
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel
  • Connettività: hybrid dual SIM, LTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.1, GPS + GLONASS, infrarossi
  • Batteria: 3.120 mAh
  • Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow con interfaccia utente proprietaria MIUI 8

Fotocamera

La fotocamera posteriore è da 13 megapixel, affiancata da un singolo led flash. La qualità degli scatti è discreta con tanta luce; in condizioni di scarsa luminosità, è insufficiente. Sempre ricca l’interfaccia grafica della MIUI, che permette di applicare filtri in tempo reale agli scatti e varie modalità d’uso. I video vengono girati a 1080p e la fotocamera frontale è da 5 megapixel.

Autonomia

La batteria da 3120 mAh e lo Snapdragon 425 garantiscono un’autonomia considerevole. Durante i nostri giorni di utilizzo, lo smartphone riesce a garantirvi senza problemi una giornata piena di autonomia e anche due giornate con un utilizzo più moderato.

Software e prestazioni

Xiaomi Redmi 4A è basato su Android 6.0.1 Marshmallow con interfaccia utente proprietaria MIUI 8. La UI è priva di drawer delle applicazioni e può essere personalizzata grazie al ricco negozio di temi. Attenzione alle notifiche: bisogna settare i vari permessi e abilitare l’autostart alle app di messaggistica per riceverne le notifiche regolarmente.

Installare il Play Store è semplice: recatevi nell’App Store di Xiaomi e scaricate l’installer cercando la parola chiave: Google. E’ possibile installare poi la ROM di Xiaomi.eu, seguendo la nostra guida:

Rolex Xiaomi Redmi 4A rom Xiaomi.eu con Italiano e Play Store

Non manca poi la modalità Dual Apps, per avere due istanze di una stessa app, e Second Space per avere due utenti completamente distinti nello smartphone. Bene il browser di Xiaomi (che però non può aver Google come motore di ricerca predefinito) e anche le app multimediali in dotazione. Ricco il bloatware, facilmente eliminabile.

Per quanto riguarda l’utilizzo quotidiano e le performance i risultati sono un po’ deludenti: nello spostarsi tra app e schermate di sistema ci sono spesso rallentamenti. L’installazione delle app è lenta (causa memorie poco veloci), e nella navigazione web le pagine sono per lo più godibili ma se ci si muove velocemente tra gli elementi il rendering non è istantaneo. Per finire il gaming è insufficiente: framerate basso e molti lag.

Conclusioni

Xiaomi Redmi 4A si conferma un buon prodotto Xiaomi di fascia bassa ad un prezzo estremamente competitivo. L’interfaccia è il suo punto forte, così come l’autonomia. Il display e le prestazioni non sono convincenti, e visto il prezzo di questo dispositivo non bisogna aspettarsi miracoli.

Lo smartphone è disponibile all’acquisto nel nostro store, con 24 mesi di garanzia e spedizione espressa con consegna a domicilio.

Pro

  • Autonomia
  • Materiali
  • MIUI

Contro

  • Manca la banda 20
  • Fotocamera
  • Prestazioni
Share.

About Author

  • Greg

    Ciao! A quando recensioni e guide per il Redmi 4 2/16? È l’unico che non avete ancora recensito o per il quale non avete messo a disposizione guide per il modding. Aspetto vostre news!!!

  • SamuelCir

    Salve bella recensione. Ho notato che è impossibile installare morelocale 2 su questo device. Qualcuno è riuscito a farlo?

    • installa rom xiaomi.eu con italiano e play store, la trovi nella sezione guide xiaomi 😉

  • Luigi Liccardi

    non per essere pignoli ma non è in alluminio è in plastica e pulsanti nella barra sotto non sono fisici bensì touch