Xiaomi non è ancora pronta a commercializzare i propri smartphone in USA

0

Wang Xiang, vicepresidente di Xiaomi, in occasione di una recente intervista rilasciata ai colleghi di Engadget, ha ammesso che l’espansione negli Stati Uniti non è nei piani immediati della società cinese per diversi motivi.

Secondo quanto affermato da Xiang, Xiaomi non è interessata ad approdare in suolo americano vendendo solo online come OnePlus o ed Honor di Huawei. L’azienda cinese poi non vuole mettere a rischio la sua reputazione, essendo decisa ad offrire ai suoi clienti un’assistenza da prima della classe. La mossa migliore è dunque attendere il momento giusto, e stipulare accordi con i principali carrier americani in modo da diffondere il marchio capillarmente.

E’ importante aggiungere che Xiaomi commercializza i suoi telefoni in 30 paesi considerati mercati in via di sviluppo, ed è attualmente il secondo marchio smartphone in India; in altri paesi come l’Ucraina, Indonesia e Myanmar, è il terzo brand.

Share.

About Author