Ufficiale: il Parlamento Europeo approva lo stop al roaming dal 15 giugno!

0

Il Parlamento Europeo ha approvato l’abolizione dei costi del roaming (sovrapprezzo per le comunicazioni) che consentirà di di telefonare, inviare messaggi e utilizzare dati della rete mobile mentre ci si trovano in altri stati della UE senza pagare tariffe aggiuntive. L’accordo è stato raggiunto tra Parlamento, Consiglio e Commissione Europea lo scorso 1 febbraio ed entrerà in vigore il 15 giugno.

L’approvazione è giunta con 549 voti a favore, 27 contrari e 50 astensioni. Il pacchetto normativo andrà ora approvato definitivamente dal Consiglio per poter entrare in vigore in giugno.

Andrus Ansip, Vice-President for the Digital Single Marke:

Possiamo celebrare il fatto che dal 15 giugno (…) gli utenti europei in viaggio potranno controllare le proprie e-mail, usare le mappe, caricare foto sui social media, telefonare e scrivere messaggi a casa senza costi aggiuntivi.

I nuovi limiti “devono essere sufficientemente bassi per permettere agli operatori di offrire roaming gratuitamente ai loro clienti senza aumentare i prezzi interni e nello stesso tempo i limiti devono essere sufficientemente alti per permettere agli operatori nei paesi ospitanti di recuperare i costi senza aumentare i prezzi interni al dettaglio“, precisa il Consiglio.

Share.

About Author