Snapdragon 845 sarà caratterizzato dai nuovi core ARM Cortex-A75 e A55

0

Attualmente, vi sono solo una manciata di smartphone alimentati dallo Snapdragon 835 sul mercato, ma Qualcomm sta già lavorando al successore successore dell’attuale chipset top gamma. Lo Snapdragon 835 è un chipset molto potente, ma lo Snapdragon 845 cercherà di migliorare le prestazioni. E per fare questo, implementerà i nuovi core ARM.

Lo Snapdragon 835 è un processore octa-core realizzato con processo produttivo a 10nm. Secondo quanto diffuso nella giornata odierna, anche lo Snapdragon 845 saranno realizzato a 10nm. La differenza tra i due chip risiederà però nei core delle CPU.

A differenza dello SD835 che utilizza otto Kryo 280 core, lo Snapdragon 845 sarà caratterizzato da nuovi core Cortex-A75 e Cortex-A55 di ARM in configurazione big.LITTLE.

Quanto sono potenti i nuovi core ARM Cortex-A75 e A55? Le informazioni diffuse in Rete affermano che i core Cortex-A75 forniranno un miglioramento delle prestazioni superiore al 20% rispetto ai core Cortex-A73 e circa il 40% rispetto al Cortex-A72. L’incremento di prestazioni, comunque, non comporterà maggiori consumi rispetto alle attuali CPU.

I core Cortex-A55 forniranno prestazioni migliori fino al 15% in termini di efficienza di potenza. In particolare, dovremmo vedere un incremento del 30% in single core e del 70% in multi core.

 

Lo Snapdragon 845 dovrebbe offrire prestazioni superiori del 30% in single-core e del 70% in multi-core. SD845 dovrebbe essere annunciato entro la fine di quest’anno.

 

Share.

About Author