Qualcomm presenta ufficialmente i chip Snapdragon 660 e SD 630: LTE, performance e autonomia!

0

Nel 2016, diversi produttori hanno adottato i chipset Snapdragon 652 e SD 625 Snapdragon per i loro smartphone midrange. Nella giornata di oggi, Qualcomm ha presentato le loro versioni aggiornate: Snapdragon 660 e SD 630. I nuovi SoC offrono prestazioni migliori, connettività LTE più veloce e una maggiore durata della batteria.

Snapdragon 660

Lo Snapdragon 660 è un chipset octa-core realizzato con processo produttivo a 14nm che include quattro core Kryo 260 che lavorano a 2,2 GHz e altri quattro core Kryo 260 funzionanti a 1,8 GHz. Qualcomm non ha rivelato alcuna informazione sui core Kryo 260 core, ma è probabile che la società abbia utilizzato la tecnologia ARM Cortex che ha usato per i core Kryo 280 presenti in Snapdragon 835.


Snapdragon 660 integra una GPU Adreno 512 con supporto alle API Vulkan. Secondo quanto dichiarato da Qualcomm, la CPU dello Snapdragon 660 offre del 20% superiori rispetto alla CPU dello Snapdragon 653, mentre lato GPU le performance sono migliori del 30%.

La risoluzione massima supportata dal chipset è 2.560 x 1.600 pixel. Sono inoltre supportate le risoluzioni 4K HD Ultra a 30 fps e in full HD a 120 fps. Il modem Snapdragon X12 LTE offre una velocità massima in download fino a 600 Mbps ed una velocità in upload di 150 Mbps. Il chipset Snapdragon 660 include poi Hexagon 680 DSP All-Ways Hub Aware, dual 14-bit Spectra 160 ISP con supporto fino a 24 megapixel, fino a 8 GB di RAM LPDDR4 a 1866 MHz, Bluetooth 5, USB Type- C 3.1, 2 x 2 MIMO Wi-Fi, e Quick Charge 4.0.

Snapdragon 630

Snapdragon 630 è meno potente rispetto a SD 660, ma i progressi rispetto alla scorsa generazioni sono importanti. Il chipset, realizzato con processo produttivo a 14nm, integra quattro core Cortex A53 che lavorano a 2,2 GHz, e quattro core Cortex A53 a 1.8 GHz. La GPU Adreno 508 supporta le API Vulkan.

Snapdragon 630 supporta display Full HD 1.920 x 1.200 pixel. Il chipset offre caratteristiche come Hexagon 680 DSP All-Ways Hub Aware, dual 14-bit Spectra 160 ISP con il supporto per un massimo di 24 megapixel, registrazione video 4K UHD a 30 fps e full HD a 120 fps, 8 GB di RAM LPDDR4 a 1333 MHz, Bluetooth 5.0, USB Type-C 3.1, modem Snapdragon X12 LTE con 600 Mbps in downlink e 150 Mbps e chip avanzati per machine learning e ricarica rapida Quick Charge 4.0

Inoltre, entrambi i chipset sono stati realizzati per offrire migliori prestazioni della batteria rispetto alla scorsa generazione. Ad esempio, durante l’utilizzo dei servizi di localizzazione, i chipset dovrebbero consumare tra il 50 ed il 75% in meno di batteria. Anche il consumo durante il download su Wi-Fi è stato ridotto del 60% su Snapdragon 660.

Snapdragon 660 e SD 630 sono stati realizzati per offrire alte performance a prezzi accessibili. Qualcomm ha già avviato le spedizioni del SoC Snapdragon 660, mentre per Snapdragon 630 le spedizioni partiranno alla fine di questo mese. Alcuni smartphone che dovrebbero integrare Snapdragon 660: OPPO R11 , Samsung Galaxy C10 , Sony Xperia X Ultra, Vivo X9s Inoltre, Xiaomi redmi Pro 2 , Xiaomi Mi Max 2, e Nokia 7/8.

Share.

About Author