OnePlus 3T vs ZUK Edge: il confronto

0

ZUK Edge è uno smartphone interessante, dalle grandi potenzialità. Ma come se la cava contro il flagship kikker del 2016 – e di questa prima metà del 2017 – OnePlus 3T? ZUK e OnePlus, due marchi giovani che tanto hanno fatto discutere utenti e giornalisti. OnePlus 3 o ZUK Z2 Pro? Due brand, stessa filosofia: proporre smartphone con caratteristiche da top gamma ad un prezzo competitivo.

Per scoprire di più sui due smartphone vi consigliamo poi di leggere le nostre recensioni complete:

OnePlus 3T vs ZUK Edge, costruzione e hardware

Il design di OnePlus 3T è elegante, con una monoscocca in alluminio con la parte posteriore caratterizzata da inserti in plastica per le antenne. ZUK Edge è costruito benissimo, combinando alluminio e vetro. Sebbene si chiami Edge, i bordi non sono curvi: le cornici misurano 1.63 millimetri, mentre il pannello ricopre l’86.4% dell’intera superficie frontale. Tra i due dispositivi, lato design sentiamo di promuovere OnePlus 3T.

Entrambi gli smartphone sono dotati di un sensore per il riconoscimento delle impronte, veloce e preciso. Quello di OnePlus 3T è però fulmineo, probabilmente il migliore sul mercato. Tra l’altro, OnePlus 3T integra sul lato destro uno switch zigrinato a tre posizioni per la personalizzazione delle notifiche.

Per OnePlus 3T e ZUK Edge i rispettivi brand hanno optato per lo Snapdragon 821 di Qualcomm con GPU Adreno 530.  OnePlus 3T integra poi ben 6 GB di RAM e 64 GB di storage interno UFS 2.0, mentre ZUK Edge si caratterizza per 4 GB di RAM e 64 GB di memoria UFS 2.0. Le prestazioni sono ottime su entrambi i device. Le applicazioni si aprono in maniera istantaneo, con giochi al massimo dettaglio e framerate elevati. OnePlus 3T però vince per velocità e fluidità – inarrivabile.

OnePlus 3T vs ZUK Edge, fotocamera

Due ottime fotocamere. In condizioni di luminosità elevata OnePlus 3T e ZUK Edge riescono a catturare immagini eccellenti. Di notte, OnePlus 3T si decisamente leggermente meglio. La fotocamera principale di OnePlus 3T ha un sensore Sony IMX298 da 16 megapixel con pixel da 1.12 micrometri, stabilizzatore ottico e digitale, apertura f/2.0 e messa a fuoco a rilevamento di fase. La fotocamera principale di ZUK Z2 Pro è invece caratterizzata da un sensore SAMSUNG S5K2M8 da 13 megapixel, apertura f/2.2, pixel grandi 1.34μm e significa che pixel più larghi ricevono più luce e quindi catturano migliori tonalità delle immagini. Con una messa a fuoco ibrida (PDAF+CAF) c’è soltanto un ritardo di scatto di 0,1 secondi

Per avere una panoramica competa sulla qualità fotografica di questi device potete vedere le singole recensioni. Anche se la fotocamera di ZUK Edge si comporta bene e dà risultati più che soddisfacenti, OnePlus 3T regala scatti complessivamente migliori, primeggiando anche in questa sfida. Ottima la fotocamera frontale di OnePlus, integrando un sensore da 16MP f/2.0, mentre lo ZUK è dotato di un sensore frontale da 5MP.

 

OnePlus 3T vs ZUK Edge, software

Interfacce – o meglio, filosofie – nettamente differenti: OxygenOS vs ZUI. Nell’utilizzo quotidiano si comporta meglio la Oxygen. ZUI decisamente troppo orientale – sebbene noi di Grossoshop.net abbiamo realizzato per voi clienti una ROM completamente in italiano e con servizi Google preinstallati.

In OnePlus 3T la fluidità e la velocità del sistema, oltre che dall’hardware, è garantita proprio dalla Oxygen, basata su Android 7.1.1 Nougat. La UI presenta poche personalizzazioni rispetto ad Android stock, come la possibilità d cambiare le icone, gesture a schermo spento e Shelf, una sezione dove è possibile visualizzare meteo, widget, memo e app più utilizzate. Comoda la modalità dark, per avere una migliore visibilità ed un minor consumo energetico grazie al display AMOLED. In ZUK si apprezzano particolarmente le gesture legate al tasto U.touch; interessante la scelta di inserire i toggle rapidi in una apposita finestra, non essendo presenti nella tendina delle notifiche.

OnePlus 3T vs ZUK Edge, autonomia

Entrambi gli smartphone integrano una batteria non removibile, da 3400mAh per OnePlus 3T, 3100mAh per lo ZUK. Nelle singole recensioni i device si comportano egregiamente. Sentiamo però di premiare OnePlus 3T per l’ottima tecnologia Dash Charge che, tramite caricabatteria da 5V/4A in dotazione, permette di arrivare al 60% in circa 30 minuti.

 

OnePlus 3T vs ZUK Edge, conclusioni

In definitiva, quale scegliere tra questi due smartphone? Il prezzo è simile, così come l’hardware e le prestazioni. La differenza, come detto ad inizio recensione, la fa il software. OxygenOS è una interfaccia adatta al nostro mercato; di contro, la ZUI è pensata per il mercato cinese, nonostante la nostra ROM GS abbia reso il device adatto al nostro mercato. A conti fatti, OnePlus 3T si comporta meglio in ogni settore, e potrebbe essere la scelta giusta per chi cerca uno smartphone veloce, affidabile e costantemente seguito dalla propria casa – e perché no, anche dalla community di sviluppatori, vedi l’arrivo di FlymeOS ufficiale.

Entrambi gli smartphone possono essere acquistati presso il nostro store:

Share.

About Author