OnePlus 3 è ufficiale: top gamma che non rinuncia a nulla!

7

OnePlus 3 è l’ultimo smartphone annunciato dall’omonima azienda cinese, che dal 2013 offre smartphone con prestazioni da top di gamma a prezzi decisamente competitivi. Questa volta, OnePlus, rinuncia al sistema a inviti che aveva caratterizzato il lancio dei primi telefoni.

Un dispositivo davvero interessante, considerando anche che verrà commercializzato con il bootloader sbloccato.

Pete Lau, fondatore e CEO di OnePlus:

Sappiamo che il miglior smartphone è quello che lavora esattamente come vogliamo. OnePlus 3 offre questa esperienza. Combina ciò che i nostri clienti già amano riguardo i nostri prodotti con ciò che vogliono e che si attendono nel futuro. Per esempio, Dash Charge fissa un nuovo standard per la tecnologia di ricarica veloce. È uno smartphone flagship ispirato da – e fatto per – i nostri fan.

Rispetto alla precedente generazione, OnePlus 3 è caratterizzato da una back cover realizzata in lega di alluminio aerospaziale, con una forma leggermente curva e una fotocamera sporgente di qualche mm nella parte alta.

OnePlus 3 presenta un hardware di fascia alta, da vero top gamma. Troviamo infatti un display Optic AMOLED da 5,5 pollici con risoluzione 1920×1080 a 401 ppi e protetto da un vetro Gorilla Glass 4. All’interno del dispositivo troviamo il potente processore Qualcomm Snapdragon 820, coadiuvato da ben 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna UFS 2.0. Sotto lo schermo si conferma il lettore di impronte digitali: non un tasto, ma un lettore a sfioramento che funziona anche a telefono spento, affiancato da due tasti soft touch programmabili.

OnePlus 3 introduce Dash Charge, tecnologia proprietaria attraverso la quale è possibile ricaricare la batteria da 3000mAh del dispositivo di più del 60% in soli 30 minuti.

Reparto multimediale caratterizzato da una fotocamera principale con sensore Sony IMX 298 da 16 megapixel con apertura luminosa f/2.0, HDR, stabilizzazione ottica ed elettronica, messa a fuoco a rilevamento di fase e supporto del formato RAW; presente anche la possibilità di registrare filmati in 4K a 30fps e Slow Motion a 720p a 120fps.

La fotocamera anteriore da 8 megapixel Sony IMX 179 con apertura f/2.0, pixel di 1.4um e registrazione a 1080p a 30fps. La tecnologia Smile Capture consentirà di scattare selfie semplicemente attivando il sensore con un sorriso.

Non mancano: connettività LTE e una porta USB Type C. Il sistema operativo è OxygenOS basato sull’ultima versione di Android: Marshmallow 6.0.1. Completano la dotazione tecnica il supporto dual nano-SIM e la connettività NFC, che permette l’uso di Android Pay nei Paesi in cui è supportato.

OnePlus ha già pubblicato il codice sorgente di Oxygen OS è stato pubblicato su GitHub, consentendo così agli sviluppatori di realizzare, in tempi record, la prima CyanogenMod 13 per il OnePlus 3 non ufficiale.

Share.

About Author