Meizu PRO 6 Plus ufficiale: top gamma con SoC Exynos!

0

Meizu PRO 6 Plus è ufficiale. Lo smartphone rappresenta la punta di diamante di Meizu, presentato questa mattina alla stampa nel corso di un evento dedicato in Cina. Esteticamente riprende molto da PRO 6, ed è costruito interamente in alluminio anodizzato. Ecco le caratteristiche tecniche:

  • Display: 5,7 pollici QHD Super AMOLED con tecnologia 3D Press
  • SoC: Samsung Exynos 8890 con GPU Mali-T880 MP10
  • RAM: 4 GB
  • Memoria interna: 64 o 128 GB di tipo UFS 2.0
  • Fotocamera posteriore: 12 megapixel Sony IMx386
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel
  • Connettività: dual SIM, LTE , WiFi 802.11 ac (2,4/5 GHz), Bluetooth 4.1 LE, GPS, USB 3.1 Type-C, NFC, IR
  • Batteria: 3.400 mAh con tecnologia di ricarica rapida mCharge a 8V 3A
  • Sistema operativo: Android Marshmallow con interfaccia utente proprietaria Flyme 6
  • Dimensioni: 155,6 × 77,3 x 7.3 mm
  • Peso: 158 grammi

Meizu PRO 6 Plus è dunque un top gamma. Il display è un Super AMOLED realizzato da Samsung con risoluzione QHD, diagonale di 5,7 pollici, luminosità di 600 NIT, 3D Press e 518 PPI; il tutto è protetto da un vetro 2.5D. Il chipset scelto è un Exynos 8890, prodotto da Samsung. Due le configurazioni disponibili, in base al taglio di memoria scelto: il modello con 64 GB di storage è caratterizzato da una CPU con 4 core da 2 GHz e 4 core da 1,5 GHz, mentre quello con 128 GB di storage da CPU con 4 core da 2,3 GHz e 4 core da 1,6 GHz. La GPU è una Mali-T880 equipaggiata in configurazione MP10 (10 core grafici).

Il sensore posteriore è un Sony IMX386 da 12 megapixel f/2.0, PDAF, OIS a 4 assi, ring flash e composto da 6 lenti, con f/2.0. La fotocamera anteriore è invece una 5 megapixel. La batteria da 3400 mAh supporta la tecnologia di ricarica rapida mCharge a 8V 3A. Non manca un connettore USB Type-C ed un sensore di impronte digitali mTouch dotato di una nuova tecnologia Live Finger Detection, che consente di sbloccare il terminale in appena 0.15 secondi. Il sensore, inoltre, integra un cardiofrequenzimetro.

Meizu Pro 6 Plus è inoltre equipaggiando con due chip audio HiFi dedicati, AD45275 e ES9018K2, con ottimizzazioni SOLO che garantiscono una qualità del suono eccellente. A bordo dello smartphone troviamo Android Marshmallow con interfaccia proprietaria Flyme 6, che vanta oltre 400 nuove funzioni, oltre ad essere dotata di un AI Engine chiamato One Mind, sviluppata dalla stessa Meizu.

Meizu Pro 6 Plus sarà disponibile dall’8 dicembre in Cina nelle colorazioni Champagne Gold, Deep Space Gray e Moonlight Silver. La versione con 64 GB di memoria interna è proposta a 2.999 yuan, circa 410 euro al cambio, mentre quella con 128 GB di memoria interna a 3.299 yuan, circa 450 euro al cambio. Meizu ha poi annunciato il supporto a tutte le bande LTE.

Share.

About Author