Meizu Metal ufficiale, la serie Note ha un nuovo alleato!

0

I rumors degli ultimi tempi ci avevo suggerito che in casa Meizu, oltre al nuovo top di gamma Meizu Pro 5, stesse per succedere qualcosa, un qualcosa che aveva a che fare con la fascia bassa del mercato dominata da M2 Note.

Leggi anche : Recensione Meizu M2 Note

A qualche giorno dall’annuncio ufficiale siamo felici di sapere che tutti i rumors letti riguardavo un prodotto reale che va a rinnovare in tutto e per tutto Meizu M2 Note a partire dalla scocca che da anche il nome al nuovo terminale, nasce così il nuovo Meizu Metal.

Meizu Pro 5 Disponibile sul nostro store al prezzo di 469€

Meizu Metal, conosciuto fino a pochi giorni fa come Meizu Blu Charm Metal, è quasi una rivoluzione rispetto a Meizu M2 Note, il corpo e le dimensioni sono praticamente le medesime ma il telefono cambia a partire dai materiali, se infatti Meizu M2 Note aveva un corpo interamente in plastica, perfettamente assemblato tra l’altro, Meizu Metal è invece dotato di un corpo costruito interamente in metallo.

meizu-hhhh1

La novità più interessante però riguarda l’interno del telefono visto che Meizu Metal è mosso dal potentissimo Helio X10 di MediaTek, davvero un bel passo avanti rispetto al processore MT6753 di Meizu M2 Note, vi lasciamo comunque di seguito una breve scheda tecnica del terminale.

  • Display 5.5″ LCD LTPS Full HD 1920 x 1080
  • Corpo in lega metallica
  • MediaTek MT6795 Helio X10 Octa-Core A53 2 GHz
  • 2 GB di memoria RAM
  • 16/32 GB di memoria espandibile con Micro SD
  • Batteria da 3140 mAh
  • Fotocamera posteriore da 13 Mpx
  • Fotocamera Anteriore da 5 MPX
  • Flyme 5 su base YunOS

Come possiamo vedere dalla scheda tecnica Meizu “abbandona” il display con tecnologia IGZO in favore di una tecnologia analoga chiamata LTPS che permette di risparmiare molta batteria, anche il sistema operativo cambia abbracciando YunOS, un fork di Android sviluppato dalla Cina per il mercato locale anche se per gli utenti non cambia molto visto che la famosa Flyme, in versione 5, sarà presente a “coprire” l’interfaccia stock.

id470336_1
Lato costruzione da citare la presenza di un vetro 2.5D frontale per dare ancora più robustezza ad un telefono che siamo sicuri sarà estremamente solido, visti i miracoli fatti da Meizu con il policarbonato, la ciliegina finale di questo interessantissimo telefono riguarda la presenza di un sensore di impronte come quello che possiamo trovare in Meizu MX5.

Siamo leggermente dispiaciuti dal fatto che Meizu abbia deciso di non usare un display come quello di M2 Note, chissà se con questo nuovo pannello LTPS riusciremo a trovare la mostruosa autonomia che abbiamo trovato sul fratello Note.

Non sappiamo ancora se Meizu Metal sarà disponibile sul nostro store ma restate sintonizzati per saperne di più.

 

Share.

About Author