Lenovo Vibe P1 Recensione

6

Nonostante sia uno dei Big del settore la Cinese Lenovo non è mai stata trattata sulle nostre pagine se non per la recensione dello ZUK Z1. Lenovo era assente da qui non per antipatie o altro, semplicemente aspettavamo il prodotto giusto con cui iniziare a parlare di lei.

Lenovo Vibe P1 RecensioneLenovo segue moltissime linee di prodotto, dalla serie A alla serie Vibe che raggruppa al suo interno i telefoni con le caratteristiche più disparate, si va dal cameraphone Vibe Shot al sottilissimo Vibe X2, il Vibe di cui parleremo oggi è Vibe P1, il RE della batteria senza discussione grazie ad un unità da ben 5000 mAh nascosti sotto la scocca.

Lenovo Vibe P1
Sistema Operativo Vibe UI
Android 5.1
Processore Qualcomm Snapdragon 615 Octa-Core 1,5 Ghz
RAM 3 GB
Memoria 16 GB
Display LCD IPS 5.5 Pollici Full HD 1920 x 1080
Fotocamera principale 13 Mpx dual flash led e Video Full HD
Fotocamera anteriore 5 Mpx Video Full HD
Rete Cellulare GPRS, Edge, HSPDA, HSDPA,4G
Connessioni Wi-Fi a,b,g,n, ac
Bluetooth 4.1
GPS, Glonass
Sensore di impronte
Batteria 5000mAh
Dimensioni 152.9 x 75.6 x 9.9 mm
Peso 187 grammi
Prezzo 16 GB 3 GB Ram 326€

 

Unboxing

Lenovo Vibe P1 si presenta in una confezione molto particolare, la colorazione al primo impatto potrebbe ricordarvi quella delle nuove CPU Skylake di Intel mentre la forma è insolita sviluppandosi in lungo piuttosto che in alto o in largo.

Lenovo Vibe P1 Recensione

Buona la dotazione a partire dal caricabatteria, definirle semplice caricatore è riduttivo, dalle dimensioni davvero molto generose. La particolarità di questo caricatore è la possibilità di avere un output fino a 12V e riuscirete quindi a caricarci tranquillamente anche un tablet o uno dei nuovi ibridi con Windows 10.

Lenovo Vibe P1 RecensioneLe sorprese però non sono finite qui, oltre al caricatore e l’immancabile cavo Usb/Micro Usb troviamo una chicca stupenda, un adattatore OTG di ottima fattura che vi permetterà di usare insieme al telefono chiavette usb, hard disk esterni e sopratutto di usare Lenovo Vibe P1 e la sua enorme batteria come un Powerbank!

Costruzione e Materiali

Che dire se non ottimo, Lenovo non si è mai risparmiata su materiali e qualità costruttiva e questo Vibe P1 non è assolutamente da meno, la casa Cinese ha fatto un lavoro a dir poco perfetto per tenere una batteria così grossa rinchiusa in un corpo tutto sommato piccolo e leggero.

Lenovo Vibe P1 RecensioneLenovo Vibe P1 è costruito interamente in alluminio con solo un inserto di plastica posto nella parte posteriore del terminale dal quale si accede al vano Sim e Micro SD. Se il design strizza più di un occhio al mitico HTC One M7 proprio sul retro il frontale vi potrebbe vagamente ricordare OnePlus 2, Lenovo non è di sicuro famosa per i design “unici” ed esclusivi e questo P1 non cambia questo approccio.

Lenovo Vibe P1 RecensioneNon sappiamo di preciso quale vetro ricopra il frontale di Lenovo Vibe P1 ma sappiamo con certezza che è uno dei vetri più solidi e spessi che abbiamo visto negli ultimi tempi, davvero ottimo il lavoro fatto da Lenovo per dare un senso di solidità ESTREMA al suo Vibe P1, mai uno scricchiolio e mai quella sensazione di avere un telefono fragile.Nonostante la batteria mostruosamente grande Lenovo Vibe P1 pesa “solo” 187 grammi, un ottimo peso per un telefono del genere.

Lenovo Vibe P1 Recensione

Il retro metallico del terminale ospita solo la fotocamera da 13 Megapixel ed il flash led dual tone, poco sopra la fotocamera c’è il vano di accesso alle due SIM/Micro SD, sul lato sinistro trova spazio un tasto fisico simile per concezione a quello visto su altri terminali e che attiva la modalità “Muto” ma diverso per funzione, se premuto attiverà infatti istantaneamente la modalità “Risparmio Energetico”, ottima idea.
Il frontale ospita invece l’ampio display da 5.5″ Full HD ed il sensore di impronte digitali.

Dotazione Hardware

Lenovo Vibe P1 è un telefono di fascia media e non ha un hardware tanto diverso dai suoi cugini della concorrenza, troviamo infatti un processore Qualcomm Snapdragon 615 Octa-Core a bordo. Abbiamo già ampiamente parlato di questo processore e di quello che è in grado di fare, sappiamo quindi che è in grado di muovere senza troppe difficoltà tutta la UI e le applicazioni più pesanti come giochi 3D.

Lenovo Vibe P1 RecensioneIl resto della dotazione comprende la bellezza di 3 GB di memoria RAM, 16 GB di memoria utente espandibile tramite Micro SD fino a 64 GB, una fotocamera posteriore da 13 Megapixel ed una frontale da 5 Megapixel, un display da 5.5″ LCD IPS Full HD, un sensore di impronte digitali velocissimo, una batteria mostruosa da 5000 mAh oltre che il chip NFC che non sempre troviamo in smartphone di questa fascia.

Lenovo Vibe P1 Recensione

Display

Lenovo per il suo Vibe P1 sceglie di utilizzare un pannello da 5.5″ Full HD con tecnologia LCD IPS, un display molto difficile da valutare. Se infatti l’impatto generale è molto buono , se preso da solo, affiancato a display come quello di LeTV X600 e X800 ne esce con le ossa abbastanza rotte. La luminosità di picco non è altissima ed il vetro tende non solo ad acchiappare molto le ditate ma anche a “sporcarsi” di polvere davvero troppo facilmente, il risultato è che nell’uso quotidiano in navigazione internet potreste vedere delle fastidiosissime “rigate” scure.

Lenovo Vibe P1 RecensioneLa riproduzione dei colori invece è ottima, non aspettatevi dei bei colori sparati e dei contrasti netti però perchè il display di Lenovo Vibe P1 tende molto al naturale, sia come temperature che come tinte dei colori. Ottimi anche gli angoli di visione con pochissimo color-shift tendente al grigio solo ad angolazioni molto estreme e particolari.

Lenovo Vibe P1 Recensione Lenovo Vibe P1 RecensioneParlando di touchscreen segnaliamo una delle migliori risposte al tocco che abbiamo visto negli ultimi mesi in questa fascia di prezzo.

Prestazioni e Benchmark

Come dicevamo prima, Lenovo Vibe P1 è mosso da un Qualcomm Snapdragon 615, un processore Octa-Core in configurazione 4+4 e diviso quindi in 2 cluster da 4 core l’uno, il primo che si occupa delle operazioni minori ha 4 Cortex A53 con una frequenza di clock di 1.2 Ghz mentre il secondo, che lavora nelle operazioni più pesanti, ha sempre 4 Cortex A53 ma con una frequenza di clock maggiore di 1.5 GHz.
Come si comporta questo processore nell’uso quotidiano? La risposta non è così semplice da dare, se infatti Lenovo Vibe P1 riesce a concludere tutte le nostre prove, se anche con qualche incertezza, le animazioni sono talmente fluide nella home che vi sembrerà di avere fra le mani un telefono di fascia ben più alta.
Come sempre e per completezza vi lasciamo con i punteggi dei nostri benchmark.

  • Antutu Benchmark : 33765
  • Geekbench Single-Core : 691
  • Geekbench Multi-Core : 2803
  • Basemark OS II : 890

 

Software e UI

Allo stesso modo di tanti altri produttori maggiori anche Lenovo personalizza totalmente la sua esperienza utente, cercheremo nelle prossime righe di raccontarvi al meglio cosa ci piace e cosa no partendo dal presupposto che Lenovo negli ultimi mesi è migliorata davvero tantissimo sotto questo aspetto.

photo_2015-11-09_15-58-31 photo_2015-11-09_15-58-34 photo_2015-11-09_16-01-31
Vibe UI, questo il nome dell’interfaccia personalizzata di Lenovo usata appunto sui suoi Vibe, offre tutta una serie di funzioni e chicche molto interessanti, prendiamo ad esempio le gesture a schermo spento o alle gesture “fisiche” legate ai sensori di movimento del terminale.

photo_2015-11-09_16-01-11 photo_2015-11-09_16-01-14 photo_2015-11-09_16-01-23
Molto buone anche le personalizzazioni puramente grafiche, Lenovo come al solito offre un launcher senza App Drawer e vi troverete quindi a dover creare le vostre cartelle obbligatoriamente per non avere confuzione sul desktop. Tornando a parlare di pura grafica è presente uno store per personalizzare al massimo il vostro dispositivo in cui troverete temi, sfondi, pacchetti icone e tanto altro.

photo_2015-11-09_16-01-26 photo_2015-11-09_16-01-28 photo_2015-11-09_16-01-34
Le immagini valgono meglio di mille parole e vi proponiamo come sempre i nostri screen della Vibe UI.

Che dire invece dell’uso quotidiano? Bene, anzi, benissimo! Lenovo Vibe P1 nonostante l’hardware di fascia media riesce a muovere la UI senza nessun tipo di incertezza, solo alcuni giochi ed alcune operazioni pesanti, come la navigazione in siti pesanti, tentennano, ma molto raramente troverete lag o impuntamenti fastidiosi.

Menzione d’onore per il lettore di impronte digitali, una volta settato non sbaglia un colpo!

Multimedia e Fotocamera

Se Lenovo ha fatto un ottimo lavoro nel migliorare la sua UI lo stesso non possiamo dire della sua parte multimediale. Se infatti lato launcher Lenovo offre davvero tantissime possibilità sia il lettore musicale sia il software della fotocamera sono davvero al limite del funzionale. Lenovo Vibe P1 viene venduto come telefono “Business” e possiamo concordare sul fatto che un dispositivo pensato per il lavoro pecchi sotto il profilo ludico e multimediale ma non possiamo condividere questa scelta. Nel 2015 gli smartphone sono ormai quasi tutti uguali e fare certe distinzioni tanto nette e marcate è a nostro avviso sbagliato, perchè mai un Direttore non dovrebbe godersi della buona musica in pausa pranzo con un lettore musicale usabile?

Antutu Benchmark : 34235 Geekbench Single-Core : 673 Geekbench Multi-Core : 2794 Basemark OS II : N.P.Finita la nostra “polemica” veniamo a parlare di qualità del suono davvero molto buona, sia l’ascolto in cuffia che l’ascolto tramite la cassa altoparlante regalano un suono davvero molto molto buono, forse non altissimo ma per noi non è mai un metro di paragone.

Antutu Benchmark : 34235 Geekbench Single-Core : 673 Geekbench Multi-Core : 2794 Basemark OS II : N.P.Il software della fotocamera come detto prima è molto basilare,poche funzioni e pochi effetti, ma allo stesso tempo non possiamo dire che funzioni male, anzi. Lenovo non fornisce dati precisi circa il sensore utilizzato in Vibe P1 ma leggendo quel “Phase Detection” nella scheda tecnica e guardando i Megapixel effettivi pensiamo che si tratti di un Samsung ISOCELL, troviamo prova di questo nella messa a fuoco davvero fulminea.

photo_2015-11-09_15-58-37 photo_2015-11-09_16-01-07 photo_2015-11-09_15-58-40

Buoni gli scatti ed ottimo il flash, come anche ottime sono le funzioni “pro” nonostante siano poche, vi lasciamo come sempre una galleria di scatti di Lenovo Vibe P1.

photo_2015-11-09_16-11-04 photo_2015-11-09_16-11-07 photo_2015-11-09_16-11-09 photo_2015-11-09_16-11-11 photo_2015-11-09_16-11-13

Ricezione e Parte Telefonica

Nulla da segnalare in questo Lenovo Vibe P1, Lenovo non è mai costante nella ricezione dei suoi telefoni passando da mostri di ricezione a prodotti totalmente da rivedere. Vibe P1 si piazza nel mezzo riuscendo egregiamente ad accompagnarci durante la giornata anche nei posti con scarsa ricezione o molto difficoltosi, l’unico problema riscontrato è uno switch di rete davvero molto lento e se vi salta la ricezione ci vorrà del tempo prima di riuscire a telefonare.

Lenovo P1Ottimo il Wi-Fi invece che riesce a prendere segnale anche a distanze considerevoli consentendo tranquillamente di navigare su internet.

Autonomia

Se fossimo pigri ci basterebbe scrivere una sola cosa in questo frangente, 5000 mAh, tanto basterebbe per farvi capire di cosa stiamo parlando. La batteria di questo Lenovo Vibe P1 è a dir poco estrema, niente riesce ad impensierirla e noi siamo riusciti a scaricarla solo al secondo giorno di uso intensissimo. Davvero nulla da dire se non un sono GRAZIE a Lenovo per aver creato qualcosa che forse in futuro potrebbe far svegliare la concorrenza. Consigliamo di utilizzare il caricatore in dotazione per questo Vibe P1, la batteria è gigante e con un altro apparato ci metterete davvero un sacco di tempo a completare una ricarica.

Considerazioni Finali

Siamo dunque giunti alla fine di questa recensione, Lenovo Vibe P1 nel complesso ci è piaciuto, il suo punto di forza fa perfettamente il suo lavoro e riesce a garantire un autonomia davvero mai vista, forse che forse solo Huawei P8 Max riesce ad avvicinarsi a certe vette irraggiungibili.

photo_2015-11-09_15-42-14Ma lo smartphone non è solo batteria e nel complesso, con alti e bassi, Lenovo Vibe P1 riesce a cavarsela al meglio in praticamente tutto, se solo non fosse per quel fatto della multimedialità che davvero non ci è andato giù.

Se il vostro pensiero è unicamente l’autonomia, benvenuti a casa, Lenovo Vibe P1 è la vostra unica scelta se volete spendere relativamente poco.

 

Lenovo Vibe P1 è disponibile sul nostro store

 

Lenovo Vibe P1

8.1 Lo chiamavano Autonomia!
  • Display 8
  • Costruzione/Design 8
  • Audio 8.1
  • Ricezione 8.1
  • Performance 7.4
  • Batteria 9.6
  • Multimedia/Fotocamera 7.5
  • Qualità/Prezzo 8.1
  • User Ratings (32 Votes) 4.4
Share.

About Author

  • Peter

    Amore a prima vista… quando hanno annunciato il telefono e le caratteristiche :D, adesso dopo questa recensione è amore incondizionato!!!

    • devo ammettere che anche a me è il primo lenovo che riesce a piacermi, e non posso assolutamente definirmi un simpatizzante di questo marchio. La batteria è la cosa più importante secondo me e questo P1 merita attenzione!

      • Peter

        Un chiarimento, ma su gsmarena danno 2 GB invece qui 3…
        Mi sta salendo una malsana voglia di cambiarlo con l’ MX4 pro che ho, proprio per tornare su Lenovo ed a un telefono più equilibrato.
        Che mi dici? 😀

        ps. per quanto riguarda il GPS è stabile/preciso nei spostamenti?

  • Matteo Tommasi

    Buonasera, potrei avere dei link per installare la ROM in italiano? O per sapere come si aggiorna? Grazie.

  • Peter

    Ma la versione Turbo, che sarebbe una versione internazionale con tutte le reti, non è prevista nel vostro store???????????????????????????????????????????????????????????????

  • von mises

    buonasera, sapreste darmi info circa la rom installata sulla versione turbo?