Huawei P8 Max Recensione

5

Una domanda che ci è stata spesso posta riguarda una categoria di prodotti che non abbiamo ancora mai trattato ma che sappiamo interessare a molti, la domanda era la seguente “Esiste un buon tablet che telefona?” Certo che si, sono molti i tablet che permettono di fare telefonate e sono la scelta perfetta per quella categoria di utenti che vuole un unico prodotto per fare tutto senza rinunciare ad un ampio schermo da 7 pollici.

Huawei P8 max RecensioneNoi però abbiamo un altro modo di rispondere a questa domanda porgendone un altra ai nostri lettori, perchè non un Phablet che sembri quasi un tablet? Si sa che i Tablet non sempre sono potenti e curati come i loro cugini Smartphone, fra cornici spesse e costruzioni non troppo buone si rischia di avere un prodotto forse troppo grosso per un uso giornaliero.

Huawei P8 max RecensioneHuawei ha deciso di venire incontro a tutte quelle persone a cui non basta uno smartphone, ma non vogliono nemmeno portarsi dietro un tablet, con il suo P8 Max, un prodotto appartenente ad una categoria quasi unica di “megaphablet” e che fino ad ora ospitava solo il gigantesco LeTV X900 ed il “vecchio” Sony Xperia Z Ultra con display rispettivamente di 6.33 e 6.44 pollici.
Prima di scoprire insieme questo stranissimo terminale vi proponiamo come di consueto una scheda tecnica.

 
Huawei P8 Max
Sistema Operativo Emotion UI 3.1
Android 5.1
Processore HiSilicon Kirin 935 Octa-Core 2.2GHz a 64 bit
RAM 3 GB
Memoria 64 GB
Display LCD LTPS 6.8 Pollici Full HD 1920 x 1080
Fotocamera principale 13 Mpx con stabilizzatore ottico di immagine e Video Full HD
Fotocamera anteriore 5 Mpx e Video Full HD
Rete Cellulare GPRS, Edge, HSPDA, HSDPA,4G
Connessioni Wi-Fi a,b,g,n, ac
Bluetooth 4.0
GPS, Glonass
Batteria 4360 mAh
Dimensioni 182.7 x 93 x 6.8 mm
Peso 228 grammi
Prezzo Argento/Oro 432€

Unboxing

La confezione di vendita di Huawei P8 Max ricalca in tutto e per tutto l’aspetto del prodotto, è infatti una scatola enorme con un interno davvero ricchissimo, una delle migliori confezioni viste quest’anno senza dubbio.Huawei P8 Max RecensioneNon solo la confezione è ricchissima ma è anche di pregio, la cura del dettaglio di questo Box è a dir poco maniacale, così come è maniacale la cura con cui tutti gli accessori sono disposti, una cosa davvero “strana” e particolare è la presenza di inserti in plastica, dei tappi potremmo definirli, che vanno a dividere e chiudere le varie sezioni della scatola. Questa recensione inizia da subito a farsi molto ma molto interessante proprio grazie a questo splendido box.

Huawei P8 Max RecensioneHuawei P8 Max Recensione Huawei P8 Max Recensione
La dotazione comprende, oltre al Phablet, un caricatore da parete con un output di 2 A, un cavo Usb/Micro Usb, un paio di auricolari di ottima fattura molto simili ai famosi Earpods di Apple, una spilla per aprire i vani di P8 Max e per concludere una splendida cover a libro con molteplici funzioni fra cui stand per usare il telefono in landscape.

Costruzione e Materiali

Huawei P8 Max, come suggerisce il nome, fa parte della linea Top di Huawei caratterizzata da un ampio uso di materiali di pregio e da una costruzione al top della categoria. P8 Max complice anche l’appartenenza alla serie P8 non delude assolutamente sotto quest’aspetto.

Huawei P8 Max RecensioneAbbiamo detto più volte di come Huawei non sia il massimo dell’originalità e anche questo P8 Max prosegue sulla filosifia di Huawei, siamo comunque di fronte ad un telefono che, per quanto grosso, si presenta davvero benissimo.

Huawei P8 Max RecensioneNon sappiamo esattamente da che parte iniziare a parlare di costruzione/design/materiali di questo Hawei P8 Max, è talmente grosso e bello che è davvero difficile trovare il “punto zero” ma ci proveremo lo stesso.

Se di primo acchitto la filosofia di design di Huawei P8 Max possa sembrare la stessa di Sony per i suoi Xperia sappiate fin da subito che c’è una differenza molto importante fra le due, Huawei infatti utilizza un pannello posteriore in metallo al posto della lastra di vetro degli Xperia di Sony, il tutto regala un ottimo senso di robustezza.
Le dimensioni di Huawei P8 Max sono davvero importanti, un mostro sacro come il LeTV X900 impallidisce di fronte a lui e al suo enorme display da 6.8 pollici, un display che è completamente circondato dal metallo, a parte in un punto questo P8 Max è il trionfo del metallo. Nonostante le dimensioni davvero molto generose non preoccupatevi del peso, Huawei P8 Max infatti non è così pesante come si possa pensare e pesa “solo” 228 grammi molto ben distribuiti.

Huawei P8 Max RecensioneIl metallo è interrotto in un solo punto nella parte posteriore del terminale, molto probabilmente in prossimità delle antenne, si trova infatti un inserto in plastica lucida nera anche se non siamo totalmente sicuri che sia plastica vista la “freddezza” tipica del vetro.

Se il retro del terminale ospita la fotocamera da 13 Megapixel con doppio flash led il frontale ospita l’ampio display da 6.8″ con tecnologia LTPS, vi spiegheremo bene cosa significa nel paragrafo dedicato al display.

Dotazione Hardware

Se Huawei per la sua serie Honor opta quasi sempre per processori prodotti da terzi come MediaTek e Qualcomm per la sua serie regina, la P8 in questo caso ma anche Mate S, utilizza processori fatti in casa.

Huawei P8 Max RecensioneHuawei P8 Max monta sotto il cofano il processore Top di gamma HiSilicon Kirin 935, lo stesso processore che abbiamo visto in azione sullo splendido Huawei Mate S.
Kirin 935 è un processore prodotto da Huawei stessa, che da qualche anno se li produce per se, che integra al suo interno Otto core in configurazione 4+4 big.LITTLE nonostante gli 8 core siano tutti ARM Cortex A53, 4 core girano alla frequenza di clock di 2.2 GHz mentre gli altri 4 ad una frequenza minore di 1.5GHz. Parlando invece di GPU possiamo dirvi che si tratta di una ARM Mali T628MP4 non potentissima a dir la verità ma sufficiente per muovere senza lag od incertezze la EMUI 3.1 e far girare giochi di qualsiasi tipo.

Huawei P8 Max Recensioneil resto della dotazione comprende un solo taglio di memoria da 3 GB di Ram per 64 GB di memoria utente, una fotocamera posteriore da 13 Megapixel con sensore Sony RGBW(e vi diremo dopo cosa vuol dire) ed una fotocamera frontale da 5 Megapixel, non manca lo slot di espansione di memoria e la possibilità di usare 2 sim, chiude il cerchio il display da 6.8″ LTPS Full HD.

Display

Eccoci arrivati alla parte ghiotta di questo prodotto, l’aspetto che lo rende quasi unico e che praticamente è la forza di Huawei P8 Max. Il Display è un unità LCD LTPS da 6.8″, un autentico mostro di bellezza e dimensione, tolte le dimensioni davvero generose che per qualcuno possono essere uno dei “contro” questo pannello è davvero una gioia per gli occhi in tutto il suo gigantismo.

Huawei P8 Max RecensioneChi ci legge da un pò di tempo sa quanto ci piaccia raccontarvi le varie differenze fra le tecnologie di display, e non solo,dopo avervi spiegato la tecnologia dei display IGZO ed AMOLED  non saremo certo da meno in quest’occasione. Huawei P8 Max dispone di un display LCD LTPS, una tecnologia che si differenzia dai “comuni” LCD IPS per una serie di motivi che vi andremo ad elencare. La tecnologia LTPS(che sta per Low-temperature polycrystalline silicon) funziona in maniera diversa rispetto a qualsiasi altra cosa, i pixel sono infatti “amorfi” e vengono trasformati al passaggio della corrente, questo consente di risparmiare grandi quantità di corrente per la retroilluminazione ma non solo, i pixel sono fisicamente “più densi” rispetto ad altre tecnologie e questo permette di avere un illuminazione molto più omogenea evitando quindi quei fastidiosi “fasci” di luce provenienti dai lati del display. Questo si traduce in parole povere in un minor consumo di corrente ed una migliore uniformità del pannello, questa tecnologia non viene usata in pannello comuni e più piccoli perchè non ci sono molte aziende che ci investono su e trova la sua massima espressione in display molto grossi come quello di Huawei P8 Max.

Huawei P8 Max RecensioneFatte le dovute premesse tecniche passiamo ora alle nostre sensazioni che potremmo tradurre con una sola parola, WOW. Non solo il display è davvero enorme ma è anche una gioia per gli occhi, ottima la possibilità di settare a nostro piacimento la temperatura colore ed anche la modalità lettura che affatica molto meno la vista.
I contrasti sono vicini a quelli visti sul display IGZO di M2 Note, quindi di altissimo livello, mentre la riproduzione dei colori è estremamente accurata nel settaggio di fabbrica, davvero complimenti a Huawei che in questo 2015 è riuscita a stupirci con i display di ogni suo dispositivo.

Huawei P8 Max Recensione Huawei P8 Max Recensione

Prestazioni e Benchmark

Huawei P8 Max, insieme a Huawei Mate S, porta in dote un processore proprietario Kirin 935, non un mostro di prestazioni a dir la verità ma nemmeno scarso come i primi Kirin di Huawei arrivati un anno fa, il processore Octa-Core 4+4 riesce a garantire ottime prestazioni nell’uso di tutti i giorni, il sistema è costruito su misura per questo processore e non abbiamo mai riscontrato Lag o incertezze nei nostri circa 15 giorni di prove intense. Unite il tutto a 3 abbondanti Gigabyte di memoria RAM per avere un telefono che sa dire la sua in qualsiasi situazione nonostante la GPU non faccia assolutamente gridare al miracolo.

kirin-p8_w_600
Di seguito i nostri Benchmark :

  • AnTuTu Benchmark : 52260
  • Geekbench Single-Core : 885
  • Geekbench Multi-Core : 3445
  • Basemark OS II : 1124

Software e UI

Così come tanti altri produttori maggiori Huawei sceglie di personalizzare al massimo la sua esperienza Android, la base di tutto è Android 5.1.1 Lollipop trasformato in EMUI 3.1. La UI è molto completa, comprende dai più semplici software gestionali spaziando poi per gesture di varia natura e personalizzazioni abbondanti.

Huawei Mate S Recensionephoto_2015-11-04_10-34-05photo_2015-11-04_10-34-08
Da segnalare la presenza di uno store pressocchè infinito di Temi per personalizzare al meglio la vostra Home, i temi cambiano sfondo, pacchetto icone e gradienti della UI, ne troverete per tutti i gusti e selezionabili dal comodo store di Huawei, basterà creare un account Huawei ID per scaricare a piacimento qualsiasi cosa troverete nello store.

photo_2015-09-29_12-51-30 photo_2015-09-29_12-51-43 photo_2015-09-29_12-51-45
Come dicevamo prima la personalizzazione di Huawei offre un sacco di possibilità, viste le dimensioni del terminale potreste trovare comoda la presenza della modalità ad una mano che si attiva semplicemente passando il dito sulla barra di navigazione ma non solo, Huawei offre anche gesture varie come il doppio tap per accendere il display e la possibilità di girare fisicamente il dispositivo per silenziare suoneria o sveglia.

photo_2015-09-29_12-51-58 photo_2015-09-29_12-51-48 photo_2015-09-29_12-51-56
Per quanto riguarda invece la tendina delle notifiche Huawei sceglie di rimanere ancorata ai dettami di Android KitKat e troverete quindi le impostazioni veloci nella parte della della tendina.
photo_2015-09-29_13-05-00 photo_2015-09-29_13-04-57photo_2015-11-04_10-34-11
Parlando invece dell’uso quotidiano il software si muove bene, alcune cose sono forse un poco macchinose da trovare e da fare ma la velocità non manca, sia la home che le applicazioni sfrutteranno bene la potenza del processore senza mai, e ripetiamo mai, darvi problemi, crash o lag di sorta.
Da sottolineare la presenza del multi finestra per sfruttare al meglio questo meraviglioso quanto enorme display, questa funzione permette di utilizzare 2 applicazioni affiancate in contemporanea.

Huawei P8 Max RecensioneAltro punto molto importante riguarda la cover in dotazione, una bellissima cover in pelle che fa anche da stand per usare il telefono in orizzontale, molto simile come concetto alla famosa DotView Cover di HTC, in pratica vi sono dei piccoli forellini sulla chiusura “a libro” che permettono al telefono di notificare, mostrare il meteo e tanto altro in una maniera molto carina, guardate comunque le foto per capirne di più.

Multimedia e Fotocamera

Lato multimediale Huawei P8 Max stupisce alla stessa maniera dei precedenti prodotti di questa casa che abbiamo recensito, un grosso passo avanti rispetto ai dispositivi del 2014 che peccavano un poco sotto questo punto di vista, il lettore musicale integrato nel sistema è molto semplice da usare anche se forse c’è ancora da lavorare un pochino per quanto riguarda le funzioni, non avremo infatti modo di settare a nostro piacimenti eventuali equalizzatori od opzioni particolari, nonostante tutto è davvero ben fatto ed offre una serie di chicche interessanti oltre che una UI piacevolissima.

Huawei Mate S Recensione
Huawei P8 Max è un mostro anche in questo frangente riuscendo a battere qualsiasi altro terminale provato fino ad oggi per potenza e qualità dell’audio riprodotto dalla cassa altoparlante, chiaro, carico e pulito oltre che potentissimo, abbiamo sfiorato i 108db che sono una cifra a dir poco mostruosa per un telefono.

photo_2015-09-29_13-04-44 photo_2015-09-29_13-04-47 photo_2015-09-29_13-04-52
Ottima ma davvero ottima la fotocamera, un unità Sony RGBW, oltre ai soliti 3 colori primari il sensore ha anche un subpixel bianco che aiuta non poco nelle foto con poca luce, da 13 Megapixel stabilizzata con doppio flash led dual tone capace di scatti estremamente definiti. Molto buone le funzioni tra cui la possibilità di scattare a schermo spento premendo 2 volte i tasti volume, ottimo per fare scatti al volo in situazioni dove non avevamo in mente di fare foto. Funzioni complete e tante altre divertenti accompagneranno i vostri scatti che, davvero, vi potrebbero lasciare a bocca aperta.
Di seguito una galleria di foto scattate con Huawei P8 Max.

Huawei P8 Max

Ricezione e Parte telefonica

Proponiamo un applauso a Huawei per quanto riguarda ricezione e parte telefonica, l’applicazione telefonica è fra le migliori mai viste e la ricezione è, insieme all’audio, fra le vette di questo 2015 in tutte le nostre prove. Huawei P8 Max, complici anche le dimensioni, prende praticamente ovunque, anche in quelle zone chiamate amichevolmente “Bunker anti-atomici”  difficilmente P8 Max rimarrà senza linea e anche in casi estremi con pochissima ricezione non perderete nessuna notifica e sopratutto riuscirete a telefonare.

Huawei P8 Max RecensioneL’audio in capsula è praticamente perfetto, raramente lo dovrete tenere al massimo perchè rischierete di sfondarvi un orecchio per quanta potenza riesce a sprigionare,un audio così buono si sente raramente su uno smartphone moderno e sembra di tornare indietro a qualche anno fa quando la priorità dei produttori era appunto fare prima di tutto un buon cellulare.

Autonomia

Paragrafo interessante pure questo, Huawei P8 Max è infatti dotato di una generosissima batteria da 4360 mAh, una delle più grosse viste fino ad oggi in dispositivi del genere e vi possiamo garantire che è molto sopra la media come durata.

Se infatti il display è si un unità gigante, che di norma dovrebbe ciucciare la batteria come un colibrì ciuccia la linfa dei fiori, la tecnologia LTPS fa quel che promette e lo fa consumare davvero poco per le sue dimensioni.

Huawei P8 Max RecensioneQuesto si traduce in un utilizzo che raggiunge tranquillamente le due giornate piene in uso semi intenso e che tocca anche le 3 giornate con un utilizzo normale/leggero, un valore a dir poco mostruoso quindi tanto di cappello a Huawei. Una chicca estremamente interessante è la possibilità di trasformare Huawei P8 Max in un powerbank utilizzando un cavetto Micro usb/Micro Usb facilmente reperibile online, questo telefono potrebbe essere la salvezza per quegli amici che rimangono spesso a secco con la batteria.

Considerazioni Finali

Siamo dunque giunti alla fine di questa recensione, un intero viaggio alla scoperta di un dispositivo davvero sopra le righe, un telefono che esagera veramente in tutto a partire dalle dimensioni del display arrivando all’autonomia.

Huawei P8 Max non è sicuramente un telefono per tutti, quello che abbiamo detto per il mitico LeTV X900 con P8 Max è semplicemente amplificato dal fatto che se X900 in tasca a fatica ci sta P8 Max sognatevi di tenerlo nei pantaloni, servirà un borsello per portarselo in giro.Discorso diverso per le signore abituate a girare con la borsa, potrebbero trovare un ottimo compagno di viaggio in Huawei P8 Max.

Huawei P8 Max RecensioneDetto questo concludiamo facendo comunque i più sentiti complimenti a Huawei per aver avuto il coraggio di osare, presentare un prodotto così estremo ma allo stesso tempo così “usabile” e piacevole, senza parlare di qualità e potenza, non è cosa di tutti i giorni e siamo contenti che qualcuno ogni tanto ci provi in maniera così curata.

Huawei P8 Max è disponibile sul nostro Store nelle colorazione Argento e Oro

Huawei P8 Max

8.7 Peso massimo!
  • Display 8.8
  • Costruzione/Design 8.5
  • Audio 9.1
  • Ricezione 9
  • Performance 7.8
  • Batteria 9.5
  • Multimedia/Fotocamera 8.5
  • Qualità Prezzo 8.4
  • User Ratings (18 Votes) 6.3
Share.

About Author

  • NiKenya

    ATTENZIONE: Ho comprato il terminale p8 MAX da grossoshop, e l’ho ricevuto senza la “splendida cover a libro con molteplici funzioni fra cui stand per usare il telefono in landscape.” come asserito in questa stessa recensione di grossoshop.

    C’è da dire che prima di comprarlo ho chiesto informazioni specifiche sulla presenza della cover tramite Ticket #Info00051940 in cui chiedevo “”Vorrei sapere se il p8 max gold da 32gb in vendita a 314 euro ha la garanzia italiana e se ha la cover. Vorrei sapere inoltre se ha disponibilità immediata.” al quale ho avuto risposta

    “Buonasera,
    il modello è disponibile, è versione asiatica utilizzabile anche in Italia, ha italiano e play store.
    Come da sito, Garanzia 12 mesi Cina del produttore e 24 mesi Europa con il nostro centro tecnico partner.
    Per conoscere tutti i dettagli riguardo le nostre condizioni di assistenza e/o garanzia la invitiamo a consultare i dettagli al link qui allegato: http://www.grossoshop.net/it/assistenza-e-garanzia.html

    non negando quindi quanto asserito poco sopra in questo sito.

    Quando a questo punto ho scritto lamentandomi della mancata ricezione della cover mi è stato risposto

    “Gentile Nicola,
    la confezione del telefono da lei acquistato non include cover tra gli accessori.

    Infatti, come può vedere in scheda prodotto, non è riportata tra gli elementi del contenuto confezione.
    Inoltre, non risulta abbia avuto conferma da parte nostra sulla presenza della cover. Huawei non include cover per questo modello.

    Restiamo a sua disposizione.

    Iris GrossoShop”

    negando invece quanto scritto in questo blog da loro stessi.

    Allego una immagine della recensione di questo stesso blog nel momento in cui scrivo.

    La serietà di uno shop si evince anche da queste cose: prontissimi a ruffianarsi blogger molto seguiti e stimati come Andrea Galeazzi ma pronti a comportarsi in maniera totalemnte differente con i clienti che si sono fidati e che hanno già pagato.

    Una lezione da imparare, uno shop da non considerare ancora in futuro.

    • seroig

      Ciao anche a me è successa la stessa cosa, volevo sapere a te se al zia la tendina dal basso verso l’alto compaiono scritte in cinese?

      • NiKenya

        Era un regalo per mia moglie,quindi lo utilizza soprattutto lei, non mi sembra che appaiano scritte in cinese dalla tendina delle notifiche. Un po’ di scritte in cinese qua e la c’erano, ma siamo riusciti ad eliminarle.

        • seroig

          Ti sarei grado se mi fai sapere se alla tendina che attivi dal basso verso l’alto ti compaiono scritte in cinese e se è possibile sapere il firmware del vostro. Siete riusciti a mettere i contatti gmail? Ti ringrazio in anticipo, ho un po di problemi con questo terminale.

          • NiKenya

            Dunque non ho il terminale sottomano. Sono riuscito a sincronizzare i contatti google scaricando l’applicazione google contacts (mi sembra si chiami così) dallo store huawei, é in cinese ma ho fatto una ricerca con la parola chiave google e poi ho selezionato l’app riconoscendola dalla icona. Mi sono rifatto a questo articolo: http://gizchina.it/2014/10/come-sincronizzare-i-contatti-google-su-huawei-honor-6-e-ascend-p7-dual-sim/
            Per la tendina, ho scelto un diverso lock screen (se non sbaglio di default c’é magazine che però é un magazine in cinese). Poi ho disinstallato le altre app in cinese della huawei.