Ex designer di Apple assunto da Huawei per lavorare sulla EMUI

0

Huawei, nel corso degli ultimi anni, ha dimostrato di essere in grado di realizzare smartphone dall’eccellente qualità costruttiva, con un design curato, ottime specifiche tecniche e prezzo competitivo – rispetto ad altri brand, NDR.

L’interfaccia EMUI o Emotion UI, nonché la MIUI, sono state sempre criticate per avere uno stile grafico davvero troppo simile a quello di iOS. Per provare a diversificarsi, Huawei ha deciso di assumere una nuova figura all’interno del suo team che si occupi di rinnovare il design della sua EMUI.

Si tratta di Abigail Brody, designer che è responsabile dal 2007 dell’aspetto di iOS. Le intenzioni di Brody sono sono quelle di “realizzare il primo sistema operativo realmente incentrato sulle emozioni, in grado di entrare in contatto con la mente e l’animo umano“.

Non sono qui (in Huawei) per essere una piccola designer, ma per cambiare il mondo.

La nuova versione della EMUI 5.0 in fase di sviluppo interno e dovrebbe aver un’interfaccia più simile a quella di Android stock. Semplicità ma non a scapito delle funzionalità o della personalizzazione, come confermato da Li Changzhu, capo della divisione mobile di Huawei.

L’annuncio è previsto nel Q3 2016, a IFA Berlin.

Share.

About Author