Apple, addio a Qualcomm: gli iPhone del 2018 utilizzeranno modem Intel e MediaTek

0

Come vi abbiamo comunicato, Qualcomm ed Apple sono impegnate in una disputa legale relativa alla presunta violazione di brevetti da parte della Mela. Tale situazione ha portato Apple a decidere di interrompere i rapporti commerciali con Qualcomm, optando dunque per Intel e MediaTek come fornitori di chip modem per le prossime generazioni iPhone e iPad.

Qualcomm chiede di vietare le vendite di iPhone negli Stati Uniti

Come riportato dal Wall Street Journal, Qualcomm non avrebbe fornito ad Apple alcuni software necessari per testare i suoi chip sui prototipi di iPhone e iPad.

Fino al 2016, Apple ha utilizzato esclusivamente chip modem realizzati da Qualcomm per i propri iPhone. Le varianti CDMA di iPhone 7 e 7 Plus, che funzionano con modem Snapdragon X12, sono risultate molto più veloci rispetto a quelle dotate di chip modem Intel XMM 360; le prestazioni del modem di Qualcomm erano talmente elevate che l’azienda di Cupertino ha dovuto depotenziarne la velocità, così da non creare disparità rispetto alle varianti di iPhone dotate di modem Intel.

Ricordiamo ai nostri lettori che trattasi di rumor non ufficiali, dunque potenzialmente infondati, Inoltre, come affermato anche dal WSJ, Apple potrebbe cambiare idea nel 2019, quando prenderà piede lo standard 5G: una tecnologia dove Qualcomm è molto più avanti rispetto ai suoi concorrenti.

Share.

About Author